[spb_text_block pb_margin_bottom=”no” pb_border_bottom=”no” width=”1/2″ el_position=”first”]

Splendide le nostre orchidee, che spesso ci rapiscono con le loro forme aggraziate e stravaganti, con i loro colori sgargianti e i loro profumi intensi e inebrianti. Tra di noi molti, attratti dalla bellezza dei loro fiori, cercano di immortalarle con una foto, di catturare in uno scatto l’essenza della loro bellezza, anche se le sfumature dei loro colori, la loro forma complessa e perfetta non potranno mai apparire in una fotografia come noi le vediamo con i nostri occhi.
A volte, i più fortunati, riescono ad ammirarle in natura, nel loro ambiente originale, ed ecco che solo lì, nonostante le imperfezioni della natura, vengono rapiti dalla vera e straordinaria bellezza che solo la natura può regalare. Anche lì cerchiamo di immortalare con uno scatto quel fiore stupendo, perfetto e al tempo stesso così fragile, come se volessimo portarcelo a casa, conservarlo. Purtroppo è solamente un’illusione: la bellezza di un fiore, la magia della natura non potranno mai essere “racchiuse” in una fotografia.

[/spb_text_block] [spb_text_block pb_margin_bottom=”no” pb_border_bottom=”no” width=”1/2″ el_position=”last”]

Pur consapevoli di questo, a volte, nella comodità delle nostre case, quando la luce del sole è al punto giusto, ecco che qualcosa fa capolino, spunta un’ombra e si crea la magia. Il nostro occhio vede un’immagine riflessa nel muro… è l’ombra del fiore che sembra risvegliarsi improvvisamente e, se pur timidamente, rubare la scena al fiore e diventare essa stessa la protagonista di una nuova storia. Quell’ombra spesso assente, nascosta, riesce a emergere, a farsi notare, e sembra volerci raccontare una storia inaspettata, dal sapore antico e affascinante.
Quell’ombra, fine ed elegante, ma effimera e fragile, finalmente è diventata la vera protagonista, catturando l’attenzione dei nostri occhi e i nostri pensieri. Così noi iniziamo a fantasticare, a sognare e in un istante riusciamo a fissare quell’ombra in una foto, immortalando per sempre quello straordinario e unico dialogo che si crea tra un fiore e la sua ombra.

[/spb_text_block] [spb_single_image image=”12229″ image_size=”large” frame=”noframe” intro_animation=”none” full_width=”no” lightbox=”yes” link_target=”_self” width=”1/1″ el_position=”first last”] [spb_single_image image=”12368″ image_size=”full” frame=”noframe” intro_animation=”none” full_width=”no” lightbox=”yes” link_target=”_self” width=”1/1″ el_position=”first last”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *