Robiquetia dutertei

Una nuova specie di Robiquetia è stata trovata nelle Filippine, è stata descritta sul “Die Orchidee” n°11 il 17 dicembre 2016 da Jin Cootes, Mark Arcebal Naive e il dottor Miguel David De Leon, è stata nominata Robiquetia dutertei.

Per la prima volta è stata vista nei merati di Manila, venduta come Robiquetia cerina. La provenienza esatta delle piante commerciate è sconosciuta, sono pochi gli esemplari disponibili per lo studio che sopravvivono al clima caldo di Manila. È stato condotto uno studio sulla letteratura pertinente delle Filippine e i paesi confinanti, ma non sono state trovate specie corrispondenti.

La Robiquetia dutertei è molto simile a R. cerina, ma si differenzia per la forma dello sperone, in R. dutertei ha lati paralleli mentre lo sperone di R. cerina viene costretto centralmente e inoltre è anche più breve. L’infiorescenza di R. dutertei è più breve, con meno fiori e ha un contorno di forma cilindrica, al contrario l’infiorescenza di R. cerina è nettamente a forma di cono. Le bratee floreali di R. cerina sono molto più appuntite e spesso danno un aspetto spinoso all’infiorescenza quando è ancora in boccio. Le foglie di R. dutertei sono più appuntite, strette e ad arco verso il basso, sono meno coriacee rispetto a quelle di R. cerina che ha fogliè più rigide, ampie e coriacee.

Il portamento di Robiquetia dutertei è monopodiale, pendente ed epifita. Ha fiori con sepali rossi, petali giallo-arancio e il labello di color arancione.

Questa nuova specie di orchidea è endemica delle Filippine, conosciuta nella catena montuosa Kalatungan, nel monte Malindang, nell’isola Camiguin e a Mindanao. Cresce nelle foreste montane profondamente ombreggiate ad altitudini di 1400 metri dal livello del mare e oltre.

 

Francesca Castiglione

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*