Nuova specie scoperta – Coelogyne magnifica

Nuova specie scoperta – Coelogyne magnifica

Coelogyne magnifica è una nuova specie scoperta a Putao, Stato di Kachin, in Myanmar. Appartiene alle Coelogyne sezione Ocellatae, ed è morfologicamente simile alla C. corymbosa e C. taronensis, ma si distingue per i fiori più grandi, dai sepali e petali lanceolati, il labello strettamente ovato, che ha due macchie gialle circondate da un rosso-brunastro brillante. L‟epiteto si riferisce ai suoi grandi fiori attraenti.

Storicamente, lo studio delle Coelogyne in Myanmar risale a Hoker (1890), che ha riferito di tre specie di Coelogyne e ha aggiunto una nuova specie, C. longibractata; nel 2003 sono state registrate 43 specie di Coelogyne in Myanmar. La nuova specie più recente registrata è Coelogyne putaoensis nel nord del Myanmar. Dalla pubblicazione della checklist di Kress nel 2003 ad oggi sono state aggiunte più di dieci nuove specie e 40 nuovi record di specie di orchidee alla flora del Myanmar.

Durante le recenti spedizioni in campo congiunto Cina-Myanmar per sondare la diversità vegetale del nord del Myanmar a maggio 2016 e 2017, sono stati rinvenuti alcuni esemplari di Coelogyne a Putao; sulla base di un esame dettagliato dei caratteri morfologici e anatomici di questo materiale e di presunte specie strettamente simili è stato concluso che si tratta di una nuova specie. Le osservazioni e misurazioni sono state seguite su materiale fresco sul campo. I dati sono stati confrontati con quelli della specie morfologicamente simile C. corymbosa e C. taronensis basati sulle descrizioni degli esemplari essiccati depositati nell‟Erbario del giardinno Botanico Tropicale di Xishuangbanna, note sul campo, (per C. corymbosa che è stato anche raccolto dal nord del Myanmar) e descrizioni di letteratura.

Coelogyne magnifica è un‟orchidea epifita o litofita alta 11-15 cm con un rizoma robusto e bifoliata all‟apice. Ha pseudobulbi raggruppati, che si sviluppano in serie, a meno di 1 cm l‟uno dall‟altro di forma ovoidale. Ha foglie coriacee obovate-oblunghe o strettamente ovate. L‟infiorescenza, arcuata dal peduncolo, è lunga 5-6 cm e porta 2-3 fiori che si aprono simultaneamente. I fiori sono carnosi e bianchi, il labello ha due macchie gialle circondate da un rosso-brunastro brillante. La fioritura avviene da aprile a maggio e fruttifica da giugno a luglio.

Coelogyne magnifica è attualmente conosciuta solo nella località di Putao, è una specie prevalentemente epifita che cresce sui rami ricoperti di muschio e tronchi d‟albero, talvolta anche su rocce, in foreste montane umide, a  un’altitudine di 2400-2500 metri sul livello del mare.

La località tipo di questa nuova specie si trova all‟interno del Santuario della fauna selvatica di Hponkanrazi, che è un‟area ufficialmente protetta sotto la gestione del Dipartimento forestale del Myanmar. Durante le indagini sul campo nel 2016 e 2017 sono state trovate tre popolazioni nell‟area della riserva, ogniuna delle quali comprendeva circa 100 individui. Come rilevato le piante sono ben protette e quasi indenni e gli individui in fiore non sono vulnerabili alle interferenze o al prelievo da parte delle persone. Sulla base delle informazioni attuali e in base alla categoria della Lista Rossa IUCN, a Coelogyne magnifica viene assegnato lo stato preliminare di Least Concern (LC).

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*