Generale

Trovata in Malesia, Borneo, Java e Sumatra nelle foreste pluviali cresce su tronchi e rami ricoperti di muschio ad altitudini di 700 a 2000 metri in zone monsoniche. Pur crescendo in altitudine è da considerasi da caldo e molto molto umido. I fiori sono molto grandi e belli e con variazioni di colori in base all’esposizione ed alla provenienza, anche se il colore bianco e il verde sono predominanti. Purtroppo i fiori sono rivolti verso il basso per evitare di venire dilavati dalle frequenti piogge, di conseguenza per gustarne la fioritura è necessario che la pianta sia appesa in cesto.

Coltivazione

In inverno queste orchidee le coltivo in serra intermedia/calda con temperature non inferiori ai 18° se non casualmente ed illuminazione artificiale. In estate sono posizionate in giardino all’ombra in zona mediamente luminosa, ma senza mai prendere sole diretto. Le temperature diurne superano i 30-35°C e le notturne sono sempre abbastanza elevate.

Bagnature

In inverno il substrato resta costantemente umido anche se le bagnature vengono leggermente ridotte, ma gli pseudobulbi, quelli nuovi in particolare, non devono mai avvizzire. In estate sono molto frequenti 4/5 volte al giorno e abbondanti.

Fertilizzazione

Le fertilizzazioni in primavera/estate sono settimanali con dosi ridotte, ne diluisco circa il 15-20% della quantità prevista a inizio primavera e circa il 30% della quantità prevista nel periodo vegetativo per tornare a ridurlo gradualmente in autunno arrivando in inverno ad una diluizione di circa il 10% della quantità prevista e fertilizzando una sola volta al mese, in quanto non va in riposo.

Umidita'

Intorno a 80%-85%.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*