Alatiglossum – Nuovo genere di orchidee

Due tassonomisti brasiliani, Dalton Holland Baptista e Americo Docha Neto hanno rivisto il genere Oncidium relativamente alle specie della loro regione e ai quattro generi già creati precedentemente da V. P. Castro nel 2006 hanno aggiunto il nuovo genere Alatiglossum. Nel nuovo genere sono incluse 11 specie che già appartenevano agli Oncidium della sezione Barbata nella quale peraltro confluivano specie non morfologicamente affini tra loro.

Nel nuovo genere sono compresi A. barbatum, A. chrysopterantum, A.chrysopterum, A. ciliatum, A. culuenense, A. fuscopetalum, A. herzogii, A. macropetalum, a: micropogon, A.emilii e A. reductum.

Le specie del nuovo genere Alatiglossum sono quasi tutte originarie dell’altipiano centrale brasiliano, tre specie sono rispettivamente esclusive dell’Argentina, del Paraguay e della Bolivia; le principali caratteristiche di identificazione sono la parte centrale del labello minutamente fimbriato (sfrangiato) o denticolato; i sepali laterali sono della stessa lunghezza del labello o più lunghi variamente connati alla base ma mai oltre la fine del suo primo terzo.

Nell’immagine dell’Alatiglossum micropogon, una delle specie più conosciute passata al nuovo genere, possiamo vedere in dettaglio le caratteristiche che identificano il nuovo genere la cui coltura non differisce da tutti gli altri Oncidium consimili.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*