Conferenza SFO – Franco Pupulin – 30 Dicembre a Bologna

Conferenza SFO – Franco Pupulin – 30 Dicembre a Bologna
Siamo lieti di informarvi che la Società Felsinea di Orchidofilia, l’associazione degli amici delle orchidee di Bologna, per il ciclo di conferenze 2017-2018, ha ottenuto la cortese disponibilità del prof. Franco Pupulin a tenere una conferenza intitolata: “Perché ci sono tante orchidee là fuori? Il caso specifico della Costa Rica“, sabato 30 dicembre alle ore 11.00 presso la Sala delle Scuderie del Circolo Il Casalone in via San Donato 149 a Bologna (a fine mail il breve abstract della conferenza e biografia del relatore).
La conferenza avrà sia un lato introduttivo/divulgativo, sia verranno esposti nuovi dati inerenti ricerche scientifiche di prima mano da parte di uno dei massimi studiosi del tema.
La data non è ottimale dato che è in un periodo a ridosso delle festività ma è un’ottima occasione sia per ritrovarci come appassionati di orchidee, sia per poter ascoltare e dialogare con uno dei massimi orchidologi viventi e per questo noi come associazione cerchiamo di diffondere la notizia il più possibile, nella massima correttezza, a tutte le associazioni o gruppi di orchidofili in Italia di cui abbiamo conoscenza e nonché possibilità di recapito.
La conferenza è gratuita, per eventuali aggiornamenti rimandiamo all’evento su Facebook oppure non esitate a scriverci.
Ringraziandovi per la cortese attenzione vi porgo cordiali saluti e, se non ci dovessimo incontrare di persona, buone feste e un buon 2018!

Alessandro Cavazza, presidente.


Abstract: Perché ci sono tante orchidee là fuori? Il caso specifico della Costa Rica
In un territorio poco più grande della Svizzera, la Costa Rica ospita oltre 1600 specie di Orchidaceae  e un semplice indice di correlazione tra la ridotta dimensione del Paese e il suo strabiliante numero di orchidee converte questo piccolo paese centroamericano nel campione mondiale della diversità orchidacea.
Quali sono le ragioni di questa enorme diversità? La conferenza esplora alcune delle condizioni generali che fanno delle Orchidaceae la più grande famiglia di piante con fiore, relative soprattutto alla evoluzione di questo gruppo straordinario vegetale, ma anche le condizioni geologiche, orografiche, ambientali e climatiche che sono particolari dell’istmo centroamericano e che hanno favorito la iperdiversità di orchidee nelle “piccole Ande” costaricensi.

Biografia: Franco Pupulin

Professore Cattedratico dell’Università di Costa Rica, dove lavora come ricercatore e Direttore di Ricerca del Giardino Botanico Lankester, uno dei centri di ricerca più attivi della regione neotropicale, riconosciuto a livello internazionale per le sue attività di studio e conservazione delle Orchidaceae. I suoi interessi si concentrano particolarmente sulla diversità, sistematica ed evoluzione delle orchidee dei tropici americani, con un’enfasi speciale sui gruppi dell’America Centrale e delle Ande. Ha pubblicato, su questi temi, oltre 250 articoli scientifici e vari libri, ed è stato invitato a presentare conferenze nei maggiori incontri scientifici internazionali. È uno dei venti tassonomisti riconosciuti a livello mondiale dalla American Orchid Society, ricercatore associato con gli Erbari della Università di Harvard e i Marie Selby Botanical Gardens di Sarasota (U.S.A.), membro dell’International Orchid Committee e del Gruppo di Specialisti delle Orchidee della UICN/SSC. È inoltre Direttore della rivista Lankesteriana, l’unica rivista internazionale interamente dedicata all’orchidologia scientifica.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*